Danza e tradizione ebraica in due eventi

IL MOVIMENTO come espressione più umana e commovente. In attesa di ospitare a Ferrara, domenica alle 18 al Teatro Comunale, la prima nazionale di Last Work con la Batsheva Dance Company, rinomata compagnia di danza con sede a Tel Aviv, diverse sono le iniziative per scoprire di più il lavoro della compagnia, che fu fondata dalla Baronessa Batsheva de Rothschild nel 1964, insieme a Martha Graham, visto il crescente interesse in Israele per la danza moderna americana.

NELL’AMBITO della stagione di danza, aspettando la creazione del coreografo israeliano Ohad Naharin del 2015 – spettacolo per la prima volta in Italia – il teatro intende proporre due appuntamenti di approfondimento sulla danza e sulla cultura ebraica.

OGGI al ridotto del teatro alle 17 il primo approfondimento con la proiezione di Mr. Gaga, film documentario del 2015 firmato da Tomer Heymann. Il film è un vivace ritratto di Ohad Naharin, coreografo fra i più importanti della scena internazionale, direttore artistico della Batsheva Dance Company e ideatore negli anni Ottanta del linguaggio corporeo denominato ‘Gaga’. Il documentario racconta Naharin dagli esordi alle prime esibizioni sulla scena internazionale con Martha Graham e Maurice Béjart, fino alla consacrazione internazionale, attraverso immagini di repertorio e riprese inedite delle lezioni con i suoi danzatori. Il secondo appuntamento sarà invece domenica 25 novembre, alle 11 al Meis (via Piangipane 81) con Roberto Casarotto, direttore di progetti di danza per il Centro per la Scena Contemporanea di Bassano del Grappa e Operaestate Festival Veneto, per un incontro dal titolo ‘La danza nella cultura ebraica’. Impegnato in diversi progetti internazionali, Casarotto sviluppa iniziative volte a sostenere la ricerca artistica, la mobilità e lo sviluppo artistico nel campo della danza. Dal 2015 al 2017 è stato direttore artistico del Balletto di Roma. L’incontro sarà introdotto da Simonetta Della Seta, direttrice del Meis. Tutte le iniziative sono a ingresso libero. Per maggiori informazioni sugli appuntamenti e sullo spettacolo consultare il sito: www.teatrocomunaleferrara.it.

Altri contenuti

The Mortara case

The Mortara case

MARTEDÌ 22 GIUGNO – ore 19:00
#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Intervengono: Gioia Perugia – Storage and Collection Manager Jack, Joseph, and Morton Mandel Wing for Jewish Art and Life dell’Israel Museum di Gerusalemme Amedeo Spagnoletto – Direttore del […]
Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

È online la seconda puntata della rubrica del MEIS “Un pomeriggio in biblioteca”.Ogni mese Tania Bertozzi, la responsabile della Biblioteca del MEIS (gestita dalla Cooperativa Le Pagine), svelerà in brevi videoclip i nuovi arrivi, consigliando i titoli imperdibili e raccontando la storia dei fondi donati al Museo. Il protagonista di questo episodio è “La lingua che visse […]
Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Una mostra per raccontare uno dei riti più antichi e affascinanti dell’ebraismo: il matrimonio. “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico”, curata da Sharon Reichel e Amedeo Spagnoletto e allestita dall’Architetto Giulia Gallerani, verrà inaugurata al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara-MEIS il prossimo 4 giugno e sarà aperta fino al 5 settembre. L’esposizione, che ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, […]
#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Ogni mese due musei per volta sono i protagonisti di un episodio e costruiscono insieme un unico racconto che ha come tema i beni culturali ebraici italiani, […]