Una Pasqua ricca di cultura con le aperture di musei e Castello

Saranno giorni di festa ricchi di appuntamenti per chi resta a Ferrara e per i turisti.

Intanto, edizione straordinaria pasquale della “Fiera di cose d’altri tempi, oggetti da collezione e dell’artigianato”, in programma da oggi a lunedì in centro storico con modifiche alla viabilità in corso Porta Reno, via Amendola, piazza Trento Trieste e piazza Savonarola.

Proposte particolari in occasione della Pasqua e dei prossimi ponti per visitare la mostra “Boldini e la moda” a Palazzo dei Diamanti (corso Ercole I d’Este). Resterà aperta in tutti i giorni festivi: domani, lunedì, martedì, giovedì e il I Maggio. E domani sarà possibile visitare l’esposizione by night fino alle 22.30 (chiusura biglietteria alle 22). Info: 0532.244949 o www.palazzodiamanti.it.

VITA DA MUSEO
Anche il Museo archeologico nazionale di via XX Settembre sarà sempre aperto durante le festività con i consueti orari e tariffe. Domani apertura straordinaria dalle 9.30 alle 17 a tariffa ordinaria, lunedì apertura e tariffa abituali, martedì (per la festa del patrono San Giorgio) l’ingresso sarà gratuito. Aperture ordinarie e tariffe tradizionali anche giovedì ed il I maggio.

Il Meis (Museo nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah, in via Piangipane 81) accoglierà i visitatori non solo dal martedì alla domenica, ma anche con alcune aperture straordinarie (orario continuato 10-18) lunedì, martedì, giovedì e, ancora, lunedì 29 aprile ed il I Maggio. E nei giorni festivi (lunedì, giovedì e il I Maggio) sono previste delle visite guidate (partenza alle 15.30). Esposte le mostre “Ebrei, una storia italiana. I primi mille anni” e “Il Rinascimento parla ebraico”. Info: www.meisweb.it.

IN CASTELLO
Tante le iniziative durante queste festività per chi visita il Castello. Da oggi a mercoledì I Maggio sarà aperto tutti i giorni dalle 9.30 con orario prolungato fino alle 18.30 (ultimo ingresso alle 17.45; ultimo biglietto con visita alla Torre dei Leoni alle 17.15). Molte le iniziative previste per adulti e bambini, per conoscere da vicino la storia e le bellezze artistiche di questo monumento, cuore della città. Le visite, che comprendono l’esposizione “Dipingere gli affetti. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento”, domani sono alle 11, 14, 15 e 16, domenica, lunedì, giovedì e il I Maggio visite alle 11, 12, 14, 15 e 16.

Altri contenuti

The Mortara case

The Mortara case

MARTEDÌ 22 GIUGNO – ore 19:00
#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Intervengono: Gioia Perugia – Storage and Collection Manager Jack, Joseph, and Morton Mandel Wing for Jewish Art and Life dell’Israel Museum di Gerusalemme Amedeo Spagnoletto – Direttore del […]
Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

È online la seconda puntata della rubrica del MEIS “Un pomeriggio in biblioteca”.Ogni mese Tania Bertozzi, la responsabile della Biblioteca del MEIS (gestita dalla Cooperativa Le Pagine), svelerà in brevi videoclip i nuovi arrivi, consigliando i titoli imperdibili e raccontando la storia dei fondi donati al Museo. Il protagonista di questo episodio è “La lingua che visse […]
Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Una mostra per raccontare uno dei riti più antichi e affascinanti dell’ebraismo: il matrimonio. “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico”, curata da Sharon Reichel e Amedeo Spagnoletto e allestita dall’Architetto Giulia Gallerani, verrà inaugurata al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara-MEIS il prossimo 4 giugno e sarà aperta fino al 5 settembre. L’esposizione, che ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, […]
#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Ogni mese due musei per volta sono i protagonisti di un episodio e costruiscono insieme un unico racconto che ha come tema i beni culturali ebraici italiani, […]