Sviluppo culturale e azioni sociali

STAMATTINA dalle 9, e per tutta la mattinata, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di via Piangipane 81 ospita il primo convegno nazionale «Persone & beni culturali. Azioni per lo sviluppo lavorativo e sociale».

Al centro del convegno, promosso dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dall’Università degli Studi di Padova – Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata, figura la presentazione di un nuovo progetto di ricerca, che punta alla promozione, al recupero e al rafforzamento del senso di identità personale attraverso la conservazione del patrimonio artistico e culturale italiano. Patrocinatori dell’evento, il Comune di Ferrara, la Regione Emilia-Romagna, la Comunità Ebraica di Ferrara e l’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna. Dopo il saluto di Simonetta Della Seta, direttore del Meis, di Andrea Pesaro, Presidente della Comunità Ebraica di Ferrara, del vicesindaco Massimo Maisto, di Anna Ancona, Presidente dell’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna, dell’assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti e di Carla Di Francesco, Segretario Generale del MiBact, sono in programma vari interventi. Nicola Alberto De Carlo (Università degli Studi di Padova): «Il bello e l’utile come risorse personali e organizzative»; Greta Schonhaut (Psiop – Scuola di Psicoterapia): «Un’esperienza inclusiva di conservazione e restauro». Dopo la pausa, Anna Quarzi (Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara): «Ferrara e il suo cimitero ebraico»; Laura Dal Corso (Università degli Studi di Padova): «Etica e valori nel mondo lavorativo»; Paula Benevene (Università di Roma-Lumsa): «Ambiti e prospettive del terzo settore»; Livio Zerbini (Unife): «Comunicare la storia».

Altri contenuti

The Mortara case

The Mortara case

MARTEDÌ 22 GIUGNO – ore 19:00
#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Intervengono: Gioia Perugia – Storage and Collection Manager Jack, Joseph, and Morton Mandel Wing for Jewish Art and Life dell’Israel Museum di Gerusalemme Amedeo Spagnoletto – Direttore del […]
Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

È online la seconda puntata della rubrica del MEIS “Un pomeriggio in biblioteca”.Ogni mese Tania Bertozzi, la responsabile della Biblioteca del MEIS (gestita dalla Cooperativa Le Pagine), svelerà in brevi videoclip i nuovi arrivi, consigliando i titoli imperdibili e raccontando la storia dei fondi donati al Museo. Il protagonista di questo episodio è “La lingua che visse […]
Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Una mostra per raccontare uno dei riti più antichi e affascinanti dell’ebraismo: il matrimonio. “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico”, curata da Sharon Reichel e Amedeo Spagnoletto e allestita dall’Architetto Giulia Gallerani, verrà inaugurata al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara-MEIS il prossimo 4 giugno e sarà aperta fino al 5 settembre. L’esposizione, che ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, […]
#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Ogni mese due musei per volta sono i protagonisti di un episodio e costruiscono insieme un unico racconto che ha come tema i beni culturali ebraici italiani, […]