Ricordando Vittore Veneziani e Fidelio Finzi

Giovedì 17 novembre alle 16.30 al Bookshop del MEIS si terrà l’incontro “Note sulle note” dedicato a due grandi musicisti ebrei ferraresi: Vittore Veneziani Fidelio Finzi.

Il nome di Vittore Veneziani (1878-1958) è noto a Ferrara, la sua opera è invece meno conosciuta. Il Maestro non fu solo un grande direttore del coro della Scala di Milano, fu pure un musicista a “tutto tondo”. I testi di una delle sue composizioni più conosciute I Canti spirituali d’Israele, letti con attenzione, contengono non poche sorprese. Nel 1938 fu espulso dal Teatro a causa delle leggi razziali e in seguito riparò in Svizzera. Meno celebre è un altro musicista ebreo ferrarese, Fidelio Finzi (1887-1966). Le leggi razziali lo costrinsero a trasferirsi in Brasile dove ricevette grandi apprezzamenti. Anche per lui la qualifica di maestro di coro è tanto vera quanto riduttiva: Finzi fu un musicista completo e una figura da riscoprire.

Dopo i saluti del Direttore del MEIS Amedeo Spagnoletto, del Presidente dell’Accademia Corale Vittore Veneziani Giuliano Sansonetti e della Presidente dell’ISCO Anna Quarzi, interverranno: Laura Zanoli (La musica di Vittore Veneziani: considerazioni e prospettive), Piero Stefani (Note a margine dei Canti spirituali d’Israele) ed Enrico Scavo (Fidelio Finzi: musicista dentro e fuori la Sinagoga).

L’evento è organizzato dall’Accademia Corale Vittore Veneziani e dall’ISCO in collaborazione con il MEIS.

Informazioni utili:  L’incontro è aperto a tutti fino ad esaurimento posti. Chi vuole può prenotare il proprio posto per l’incontro del 17 novembre scrivendo a ufficio.stampa@meisweb.it.

Altri contenuti

La Rete della Memoria italiana

La Rete della Memoria italiana

Il MEIS assieme al Civico Museo della Risiera di San Sabba-Monumento Nazionale; il Memoriale della Shoah di Milano; la Fondazione Fossoli; la Fondazione Museo della Shoah e il Museo Internazionale della Memoria Ferramonti di Tarsia ha costituito la Rete della Memoria per creare un percorso attraverso i luoghi della memoria italiani rivolto alle scuole. L’obiettivo è […]
Presentazione in streaming – Gli ebrei in Italia

Presentazione in streaming – Gli ebrei in Italia

Domenica 5 febbraio alle 11.00 sarà possibile seguire in streaming sulla pagina Facebook del MEIS la presentazione del nuovo libro di Anna Foa “Gli ebrei in Italia. I primi 2000 Anni” (Laterza, 2022). Il volume percorre un viaggio lungo due millenni alla scoperta della storia della presenza ebraica in Italia. Un racconto di scontri ed incontri, momenti bui ed altri di […]
Aperti due avvisi di selezione per assunzioni a tempo parziale: addetto manutenzione verde e tecnico manutentore

Aperti due avvisi di selezione per assunzioni a tempo parziale: addetto manutenzione verde e tecnico manutentore

Sono aperte due procedure di selezione per l’assunzione a tempo determinato e parziale di: n. 1 tecnico manutentore del verde e addetto alle attività di movimentazione e servizi ausiliari del museo n. 1 tecnico manutentore polivalente degli impianti del museo Per maggiori informazioni sulle compentenze richieste, sulle attività previste e sulle modalità di partecipazione alla […]
8 febbraio – Proiezione al MEIS

8 febbraio – Proiezione al MEIS

In occasione delle commemorazioni del Giorno della Memoria, mercoledì 8 febbraio alle 16.30 il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah e CoopAlleanza 3.0 vi invitano alla proiezione gratuita ospitata al Bookshop del MEIS (via Piangipane 81, Ferrara) de “Il pane della memoria”. Nel documentario, Elena Servi ci guida alla scoperta della straordinaria comunità ebraica di Pitigliano, la piccola Gerusalemme, di cui è l’ultimo membro rimasto. Un […]
La SPAL in visita al MEIS

La SPAL in visita al MEIS

Martedì 31 gennaio, a pochi giorni dalla ricorrenza del “Giorno della Memoria”, la prima squadra biancazzurra si recherà in visita al MEIS di Ferrara, per commemorare le vittime della Shoah ed approfondire la storia e la cultura ebraica grazie ad una visita guidata tenuta dal direttore del museo Amedeo Spagnoletto. L’iniziativa vuole suggellare l’inizio di nuova […]