Pasqua con chi vuoi, ma al museo

MUSEI aperti, orari prolungati, Pasqua e giorni di festa da passare tra le bellezze che offre il centro città. Apertura straordinaria di Palazzo dei Diamanti fino alle 22.30, la domenica di Pasqua (con chiusura della biglietteria alle 22), per la mostra ‘Boldini e la moda’. Rimarrà visitabile anche il lunedì dell’Angelo e il giorno del patrono, martedì 23 aprile, i residenti a Ferrara potranno immergersi nelle atmosfere della Belle Epoque usufruendo dell’ingresso speciale a sette euro, dalle 9 alle ore 19 (chiusura biglietteria: 18.30).

ANCHE ‘Il Rinascimento parla ebraico’, la mostra da poco inaugurata al Meis, registrerà aperture più flessibili per le feste di Pasqua. Aperto da martedì alla domenica dalle 10 alle 18 e solitamente chiuso il lunedì, il 22 aprile invece, così come il giorno di San Giorgio, il Meis rimarrà aperto, nel consueto orario. Saranno attivi il bookshop e i laboratori didattici. Centrale è il Castello nelle attività durante il periodo pasquale. Domani (alle 11, 14, 15 e 16) ci saranno le visite guidate al Castello, compreso l’allestimento ‘Dipingere gli affetti. La pittura sacra a Ferrara tra Cinque e Settecento’, alle 16.30 la visita didattica per famiglie e bambini tra duchi e stemmi e alle 17 visita guidata tematica con aperitivo finale alla Caffetteria tra amori, misteri e delitti a corte. Domenica si replicano le visite guidate e alle 10 ci sarà una visita didattica per bimbi e famiglie, altre visite guidate tutto il giorno sia a Pasquetta che a San Giorgio. Attive anche le visite in barca nei festivi ogni 30 minuti dalle 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30. Domani al Castello c’è l’omaggio al Duca, alle 17 con il Borgo San Giovanni.

LA PASQUA è anche jazz. Domani sera (alle 21.30) al Jazz Club Ferrara propone l’esclusiva nazionale realizzata in collaborazione con Ferrara Musica. Jamie Saft al piano, Steve Swallow al basso elettrico e Bobby Previte alla batteria, The New Standard Trio, saranno alle prese col nuovo disco.

Anja Rossi

Altri contenuti

The Mortara case

The Mortara case

MARTEDÌ 22 GIUGNO – ore 19:00
#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Intervengono: Gioia Perugia – Storage and Collection Manager Jack, Joseph, and Morton Mandel Wing for Jewish Art and Life dell’Israel Museum di Gerusalemme Amedeo Spagnoletto – Direttore del […]
Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

È online la seconda puntata della rubrica del MEIS “Un pomeriggio in biblioteca”.Ogni mese Tania Bertozzi, la responsabile della Biblioteca del MEIS (gestita dalla Cooperativa Le Pagine), svelerà in brevi videoclip i nuovi arrivi, consigliando i titoli imperdibili e raccontando la storia dei fondi donati al Museo. Il protagonista di questo episodio è “La lingua che visse […]
Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Una mostra per raccontare uno dei riti più antichi e affascinanti dell’ebraismo: il matrimonio. “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico”, curata da Sharon Reichel e Amedeo Spagnoletto e allestita dall’Architetto Giulia Gallerani, verrà inaugurata al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara-MEIS il prossimo 4 giugno e sarà aperta fino al 5 settembre. L’esposizione, che ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, […]
#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Ogni mese due musei per volta sono i protagonisti di un episodio e costruiscono insieme un unico racconto che ha come tema i beni culturali ebraici italiani, […]