Omaggi alla cultura ebraica a Ferrara e Cento. I bambini studiano la storia

Oggi si celebra in tutta Italia la 19ª Giornata europea della cultura ebraica.

A Ferrara, organizzati dalla Comunità Ebraica in collaborazione con il Meis (Museo nazionale dell’Ebraismo italiano e della Shoah), gli eventi avranno luogo al Meis in via Piangipane 79/83.

Alle 10 convegno “Storie e racconti di ebrei a Ferrara”: introduce Marcella Hannà Ravenna, coordinatrice della giornata. Intervengono Luciana Roccas, Massimo Acanfora Torrefranca, Andrea Pesaro, Jardena Tedeschi, Marco Contini, Jose Romano Levy, Michelle Nahum Sembira, Roberta Anau e Sabina Fedeli. Alle 14.30 parte dal Meis la visita guidata al Ghetto e al cimitero ebraico. Poi alle 17 ritorno al Meis con musiche del popolo ebraico e dei compositori ebrei italiani Salomone Rossi e Mario Castelnuovo-Tedesco, con la soprano Ahava Noham Katzin, accompagnata alla chitarra da Massimiliano Filippini. Alle 18.30 la conferenza “Il Midrash: una modalità di racconto ebraico” di Luciano Meir Caro, Rabbino capo della Comunità ebraica di Ferrara, introdotto da Simonetta Della Seta, direttore del Meis. Info: tel. 0532 769137.

Anche Cento partecipa, con inizio alle 15 sul tema (nazionale) “Storytelling. Le storie siamo noi”. Il programma degli eventi, curati dall’assessorato ai servizi bibliotecari, parte con la visita guidata al Cimitero ebraico con ritrovo in via Israeliti 3 e, a seguire, al Ghetto ebraico, alle 16 con ingresso da via Provenzali.
Alle 17, in sala Zarri di Palazzo del Governatore, Tiziana Galuppi tiene il convegno sul tema “Rabbini, pagine, penne e calamai, custodi di memoria. L’importanza della narrazione nell’ebraismo”. Nell’aula didattica al secondo piano, dalle 16.30 alle 18.30, si svolgerà “Pieni di memoria”, laboratorio per
bambini da 8 a 12 anni, tenuto da Katharina Koch, per un primo approccio alla lunga storia degli ebrei di Cento. Infine, alle 18.30 alla Galleria d’arte moderna “Bonzagni” esibizione del gruppo Les Nuages Ensamble, “Musica errante fra le nuvole”, percorsi di musica klezmer al femminile. Info: 051.6843145.

Altri contenuti

È mancata Carla Di Veroli, sempre in prima linea su memoria e antifascismo

È mancata Carla Di Veroli, sempre in prima linea su memoria e antifascismo

È mancata improvvisamente Carla Di Veroli, delegata alla Memoria di Roma Capitale nella giunta Marino, nipote di Settimia Spizzichino, unica donna tornata dalla razzia del 16 ottobre. Il direttore Amedeo Spagnoletto la ricorda: Ciao Carla. Ci hai trasmesso la passione con cui si combatte la lotta per la libertà, quella battaglia giusta e perenne per […]
Estate 2021: I libri da mettere in valigia

Estate 2021: I libri da mettere in valigia

Quali libri leggere durante le vacanze estive? Tania Bertozzi, responsabile della biblioteca del MEIS (Cooperativa Le Pagine), ha pensato a qualche suggerimento che saprà soddisfare i lettori di ogni genere: da un giallo perfetto sotto l’ombrellone ad una storia d’amore che ci farà sognare, piangere e palpitare.  Raccontateci le vostre letture estive sui nostri social […]
Nuove modalità di accesso al museo

Nuove modalità di accesso al museo

In ottemperanza alle disposizioni del D.L. 23/07/2021, n. 105, previste per tutti i luoghi di cultura italiani, dal 6 agosto 2021 per poter accedere al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah sarà obbligatorio esibire il Green Pass unitamente ad un documento di identità valido. Le disposizioni non si applicano ai soggetti esenti sulla base di idonea […]
Tornano le visite guidate

Tornano le visite guidate

Scopri la mostra “Mazal Tov!” Riprendono le visite guidate a partenza fissa al MEIS. Protagonista, la nuova mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico” curata da Sharon Reichel e Amedeo Spagnoletto e allestita dall’Architetto Giulia Gallerani. Le visite sono previste ogni sabato e domenica alle 11.30 al costo di 5 euro oltre al prezzo del biglietto. La […]
The Mortara case

The Mortara case

MARTEDÌ 22 GIUGNO – ore 19:00