Festa del Libro ebraico, Grossman a Ferrara

Autore del best seller ‘Vedi alla voce: amore’, Grossman è famoso non solo in Israele ma in tutto il mondo anche per le sue posizioni politiche spesso aspramente critiche contro i governi guidati da Benjamin Netanyahu. La Festa del Libro Ebraico – voluta e organizzata dal Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – prenderà avvio nei locali del Museo stesso (Via Piangipane 81) alle 9.30 con “Profili di ebrei italiani”, tre incontri e altrettanti autori. Il primo vede protagonista Gabriella Steindler Moscati, che illustra il suo ‘La mia vita incisa nell’arte. Una biografia di Emma Dessau Goitein’ (Mimesis, Milano, 2018) insieme alla storica dell’arte Martina Corgnati; il secondo con Marcella Filippa, che racconta il libro di cui è autrice ‘Rita Levi Montalcini. La signora delle cellule’ (Pacini Fazzi, Lucca, 2018), affiancata dal genetista e scrittore Guido Barbujani; e il terzo è guidato da Marta Nicolo, con ‘Un impegno controcorrente: Umberto Terracini e gli ebrei, 1945-198’ (Zamorani, Torino, 2018), che approfondisce con Fausto Ciuffi, Direttore della Fondazione Villa Emma.

Un secondo ciclo di incontri partirà sempre al MEIS alle 11.30 e avrà come tema “Due casi letterari” su cui si troveranno impegnati Giovanni Grasso su ‘Il caso Kaufmann’ (Rizzoli, Milano, 2019), insieme alla storica Anna Foa; e Alain Elkann, autore di ‘Anita’ (Bompiani, Milano, 2019), che l’autore ripercorre con il critico d’arte Vittorio Sgarbi.

Nel pomeriggio il programma prevede l’inaugurazione di “Libri proibiti”, l’installazione dell’artista siciliano Manlio Geraci, curata da Ermanno Tedeschi su 774 libri bruciati a rappresentare i 774 deportati ad Auschwitz partiti dal binario 21 della Stazione Centrale di Milano con il primo convoglio. Alle 17, al Teatro Comunale di Ferrara andrà in scena l’incontro con David Grossman presentato da Simonetta Della Seta, Direttore del MEIS, sul tema “Il mio rapporto con la lingua e i testi ebraici”. Grossman spiegherà come proprio dalla lingua ebraica nascano i personaggi dei suoi romanzi. La giornata prevede anche visite guidate alla mostra Il Rinascimento parla ebraico e al percorso espositivo Ebrei, una storia italiana. I primi mille anni oltre allo spettacolo multimediale Con gli occhi degli ebrei italiani.

Altri contenuti

L’impegno del MEIS per i territori colpiti dall’alluvione

L’impegno del MEIS per i territori colpiti dall’alluvione

Biblioteche, archivi, luoghi di cultura e del cuore.  Il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS di Ferrara ha attivato una raccolta fondi da destinare al patrimonio culturale colpito dall’alluvione che si è abbattuta nei giorni scorsi.  Da maggio a dicembre 2023, il 20% dei proventi derivati dalla vendita dei prodotti editoriali del MEIS, acquistati […]
Shavuot 5783 – Il MEIS in fiore

Shavuot 5783 – Il MEIS in fiore

In occasione della festa ebraica di Shavuot, il MEIS e la Comunità Ebraica di Ferrara – in collaborazione con Wildflowers Lab – propongono una serie di iniziative che richiamano una delle più affascinanti tradizioni di questa celebrazione: quella di decorare con tanti fiori profumati le sinagoghe. Spiega il Direttore del MEIS Amedeo Spagnoletto: “Abbiamo deciso […]
22 maggio – Evento in presenza al MEIS

22 maggio – Evento in presenza al MEIS

Cosa ci racconta una racchetta custodita con cura per anni dalle famiglie ebraiche ferraresi? Cosa si nasconde dietro un’infinita serie di partite di tennis giocate con amici e parenti all’ombra del Castello Estense? A svelarcelo è il nuovo libro di Ermanno Tedeschi “Una racchetta da tennis racconta. Ricordi familiari della Ferrara ebraica” (Zamorani, 2023) che verrà presentato lunedì […]
Il MEIS al Salone del Libro di Torino

Il MEIS al Salone del Libro di Torino

Il 22 maggio alle 16.30, il MEIS sbarca al Salone del Libro di Torino (Lingotto Fiere – Sala Gialla, PAD 2) con il progetto REMEMBR-HOUSE, realizzato in collaborazione con la Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura. Interverrà Sara Gomel, filosofa, educatrice e scrittrice, che introdurrà il tema della Casa dal punto di vista della filosofia per ragazzi. REMEMBR-HOUSE, sostenuto dall’Unione […]
18 maggio – 18.30 EVENTO ONLINE

18 maggio – 18.30 EVENTO ONLINE

Proseguono le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di incontri online (sulla piattaforma Zoom), giunta ormai alla terza edizione, ruota attorno alle affascinanti storie degli oggetti custoditi nelle collezioni dei musei. Ricordi di famiglia, testimonianze delle comunità ebraiche italiane, usi e costumi si intrecceranno assieme: a fare da fil rouge la frase del […]