Ferrara ebraica, sul sito del Meis la mostra virtuale

di Anja Rossi

La Ferrara ebraica, in questi giorni di quarantena, si può visitare online con il Meis. Il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah, infatti, ha voluto allestire la mostra Ferrara ebraica, esposizione volta a spiegare perché il museo sia nato proprio in questa città e oggi, in tempi di Coronavirus, vuole dare a tutti la possibilità di visitarla e di conoscere almeno una parte della grande ricchezza del patrimonio ebraico della città estense. Testimonianze, interviste, racconti, gli ebrei e Ferrara racchiudono la storia di un rapporto millenario. Dai momenti più ricchi e vivaci, a quelli più bui. Basta accedere al sito https://ferraraebraica.meis.mu… e chiunque potrà fare un salto virtuale nel tempo, visitare, conoscere, incontrare, approfondire alcune storie ebraiche ferraresi. L’esposizione, organizzata dal Meis, su volontà del direttore Simonetta Della Seta, è curata da Sharon Reichel e allestita da Giulia Gallerani. Si tratta di un viaggio tra passato e presente che racconta una delle comunità ebraiche più antiche d’Italia, dall’eredità culturale e artistica uniche. Oltre a dare valore agli oggetti cerimoniali e a ricostruire l’ambiente delle sinagoghe, Ferrara ebraica si interroga anche sul rapporto tra gli ebrei e la città, portando alla luce racconti affascinanti intrecciati con la Storia. Sul sito si trovano anche un documentario introduttivo all’esposizione e le interviste agli ebrei ferraresi firmate da Ruggero Gabbai e dalle foto di Marco Caselli Nirmal. Molti sono i personaggi che hanno voluto dare il proprio contributo: la presidente dell’Istituto di storia contemporanea Anna Maria Quarzi, lo storico Giuseppe Muroni, il presidente della Comunità ebraica, Fortunato Arbib. Un centinaio sono ora gli ebrei che compongono la Comunità ebraica. Alcuni vogliono continuare a farne parte, anche se vivono a Milano e altrove, segno del collegamento e dall’affetto che li unisce alla città estense. La presenza ebraica a Ferrara viene fatta risalire al tredicesimo secolo, ma è solamente nel periodo estense quella di massimo splendore. Fu proprio Ercole I d’Este che decide di accoglierli, dopo la cacciata dei re cattolici spagnoli. Molti ebrei sefarditi vengono anche a Ferrara, e si integrano nel tessuto sociale ed economico della città, arricchendola. Ma Ferrara ebraica è anche Giorgio Bassani e le leggi razziali. Ferrara riuscì a tenere unite le varie anime ebraiche, testimonianza ne sono le diverse sinagoghe presenti. «In un momento di incertezza come quello che stiamo vivendo – spiegano dal museo – il Meis vuole condividere almeno in via digitale alcuni dei valori che hanno permesso agli ebrei di continuare a costruire la loro vita anche in momenti difficili».

Altri contenuti

La SPAL in visita al MEIS

La SPAL in visita al MEIS

Martedì 31 gennaio, a pochi giorni dalla ricorrenza del “Giorno della Memoria”, la prima squadra biancazzurra si recherà in visita al MEIS di Ferrara, per commemorare le vittime della Shoah ed approfondire la storia e la cultura ebraica grazie ad una visita guidata tenuta dal direttore del museo Amedeo Spagnoletto. L’iniziativa vuole suggellare l’inizio di nuova […]
SAVE THE DATE – ONLINE EVENT

SAVE THE DATE – ONLINE EVENT

NLINE EVENT FEBRUARY 2, 2023 – 6.30 pm (CET) Amedeo Spagnoletto e Sharon Reichel will share curiosities, secrets, and fascinating stories regarding the MEIS temporary exhibition “Under the same sky – The festival of Sukkot”. The exhibition includes 10 decorative wooden panels on display for the first time, manufactured in the Venetian area for a sukkah (hut) in […]
Giorno della Memoria 2023

Giorno della Memoria 2023

24 gennaio – Le scuole incontrano le sorelle Bucci Martedì 24 gennaio alle 10.00, presso il Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara si terrà l’incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie “Il sorriso strappato. Bambini nella bufera” che verrà trasmesso in streaming e reso disponibile a tutte le scuole d’Italia. Intervengono Tatiana e Andra Bucci, deportate da bambine ad Auschwitz e miracolosamente sopravvissute, che […]
#ITALIAEBRAICA Ebrei Mediterranei

#ITALIAEBRAICA Ebrei Mediterranei

Proseguono le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La nuova serie di incontri online (sulla piattaforma Zoom), giunta ormai alla terza edizione, ruota attorno alle affascinanti storie degli oggetti custoditi nelle collezioni dei musei. Ricordi di famiglia, testimonianze delle comunità ebraiche italiane, usi e costumi si intrecceranno assieme: a fare da fil rouge la frase […]
Viaggio alla scoperta della Toscana Ebraica

Viaggio alla scoperta della Toscana Ebraica

Il MEIS vi invita ad un viaggio esclusivo alla scoperta dei luoghi e della cucina ebraica. Un itinerario inedito per visitare le meraviglie d’Italia sotto una nuova prospettiva. La prima tappa è la Toscana ebraica: un percorso che toccherà Firenze, Monte San Savino, Pitigliano e Siena. PROGRAMMA MERCOLEDÌ 29 MARZO 2023 10.30: Punto di ritrovo […]