Essere minoranze. Al Meis di Ferrara oggi si parla di Rom e Sinti

PAOLA NALDI

In questi giorni, in cui le cronache portano alla ribalta sgombri di campi Rom e atti di intolleranza verso le comunità nomadi, diventa attuale riflettere sul ruolo culturale delle minoranze in Italia. Se ne parla oggi al convegno “Essere Sinti e Rom: l’impegno culturale”, in programma a partire dalle 11 al Meis, il Museo dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara. L’incontro è introdotto dal prefetto di Ferrara Michele Campanaro, dall’assessora alla Sanità del
Comune Chiara Sapigni, dal presidente e dalla direttrice del Meis, Dario Disegni e Simonetta Della Seta. «Il Meis è un centro culturale che racconta la storia di
una minoranza che ha imparato nei secoli a dialogare con la maggioranza – spiega Della Seta -. Ci sembra quindi giusto allargare il discorso ad altre minoranze, con lo scopo di diffondere valori di dialogo e coesistenza». Davide Casadio, presidente dell’Associazione nazionale Sinti Italia, introdurrà gli interventi che
spaziano tra letteratura, cinema, musica e arte. Guido Vitale presenta la mostra in corso a Parigi “Mondes tsiganes. La fabrique des images. Une histoire
photographique, 1860-1980”. Magda Iazzetta legge brani di Ceija Stojka, tratti da “Forse sogno di vivere. Una bimba Rom a Bergen-Belsen” e dal discorso del
2012 di Benedetto XVI davanti a tremila Sinti e Rom europei. Il regista Ruggero Gabbai racconta il suo film “Cici daci dom, noi zingari d’Italia”. E la violinista Lucilla Rose Mariotti esegue la ballata gypsy “Dža more” di Sylvie Bodorová.

Altri contenuti

The Mortara case

The Mortara case

MARTEDÌ 22 GIUGNO – ore 19:00
#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

#ITALIAEBRAICA Gerusalemme-Italia andata e ritorno

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Intervengono: Gioia Perugia – Storage and Collection Manager Jack, Joseph, and Morton Mandel Wing for Jewish Art and Life dell’Israel Museum di Gerusalemme Amedeo Spagnoletto – Direttore del […]
Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

Un pomeriggio in biblioteca Episodio 2

È online la seconda puntata della rubrica del MEIS “Un pomeriggio in biblioteca”.Ogni mese Tania Bertozzi, la responsabile della Biblioteca del MEIS (gestita dalla Cooperativa Le Pagine), svelerà in brevi videoclip i nuovi arrivi, consigliando i titoli imperdibili e raccontando la storia dei fondi donati al Museo. Il protagonista di questo episodio è “La lingua che visse […]
Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Dal 4 giugno il MEIS ospita la mostra “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico!”

Una mostra per raccontare uno dei riti più antichi e affascinanti dell’ebraismo: il matrimonio. “Mazal Tov! Il matrimonio ebraico”, curata da Sharon Reichel e Amedeo Spagnoletto e allestita dall’Architetto Giulia Gallerani, verrà inaugurata al Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah di Ferrara-MEIS il prossimo 4 giugno e sarà aperta fino al 5 settembre. L’esposizione, che ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, […]
#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

#ITALIAEBRAICA Bologna-Lecce, storie da riscoprire

Tornano le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La serie di eventi online, inaugurata sulla piattaforma Zoom lo scorso dicembre, ci conduce alla scoperta della straordinaria ricchezza del patrimonio culturale ebraico. Ogni mese due musei per volta sono i protagonisti di un episodio e costruiscono insieme un unico racconto che ha come tema i beni culturali ebraici italiani, […]