Con Interno Verde si scopre il volto segreto di Ferrara

Inizia oggi e proseguirà fino a domani la terza edizione di Interno Verde a Ferrara, manifestazione ideata e curata dall’associazione Il Turco. Un’occasione per scoprire un’anima verde tanto ricca quanto capillarmente diffusa. Obiettivo degli organizzatori è sensibilizzare i visitatori e fornire una chiave per interpretare il senso dello spazio che si attraversa, sollecitare anche nei confronti degli ospiti una più completa comprensione del passato e maggiore consapevolezza della ricchezza presente, che necessità di essere tutelata e promossa. Sono tante le iniziative collaterali che si svolgeranno in città in concomitanza con questa kermesse dedicata ai luoghi “segreti” di Ferrara, normalmente inaccessibili. Oggi e domani dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 al Centro documentazione donna (via Terranuova 12/b, Ferrara), sarà possibile visitare la mostra allestita all’interno della biblioteca del Centro; in parete le mappe della città in cui verranno evidenziate le trasformazioni, avvenute nei secoli, degli edifici in cui hanno ora sede i locali del Centro documentazione donna e del cortile trasformato in questi ultimi anni in giardino. Al museo nazionale dell’ebraismo italiano e della Shoah – Meis (via Piangipane 81, Ferrara) sarà visitabile il “ Giardino delle Domande”: piante di alloro, mirto, timo, lavanda e maggiorana disegnano quattro diversi percorsi, ciascuno associato a un alimento. Al museo di storia naturale di Ferrara (via De Pisis, 24), invece, verrà proiettato “Il Giardino ed il suo Micromondo”. Nella stessa sala è inoltre possibile visionare anche la mostra “La natura disegnata” a cura dell’associazione Autori Diari di Viaggio, che rimarrà allestita fino al 3 giugno. Al Giardino Botanico (corso Porta Mare 2b) alle 17 verrà inaugurata “Trasfigurazioni emotive”, personale di Beatrice Gelli, curata da Catalina Golban. Un’esposizione che vorrebbe aprire un dialogo tra il mondo incantato del giardino botanico e gli alberi narranti dalla Gelli. L’albero come metafora, come simbolo potente della vita, della creazione, delle emozioni. Domani alle 10 e alle 11, in Archivio storicocomunale (via Giuoco del Pallone 8, Ferrara) si terrà l’incontro intitolato “Giardini di carta”, visita guidata a carte e mappe di alcuni degli spazi aperti dal festival.

Per tutte le info e le modalità di partecipazione a Interno Verde: www.internoverde.it o sulla pagina Fb del festival.

Altri contenuti

Rosh HaShanah 5783

Rosh HaShanah 5783

La sera di domenica 25 settembre inizierà Rosh HaShanah, il Capodanno ebraico, durante il quale si festeggerà l’ingresso nell’anno 5783. Il Capodanno cade il 1° del mese ebraico di Tishrì e apre un intenso periodo di festività che vogliamo celebrare con un’immagine fortemente simbolica: la ricostruzione della pavimentazione del IV secolo della sinagoga di Bova Marina a San Pasquale (Reggio Calabria), […]
Seminario “Opere da ritrovare”. I beni culturali sottratti agli ebrei in Italia: un primo bilancio

Seminario “Opere da ritrovare”. I beni culturali sottratti agli ebrei in Italia: un primo bilancio

16 settembre 2022, ore 9.30, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Macchia A seguito della promulgazione delle leggi razziali, nel periodo tra il 1938 e il 1945, vennero sottratti alle comunità ebraiche presenti nelle diverse città italiane e a singoli cittadini ebrei un numero imprecisato di beni culturali: opere d’arte, ma anche libri, documenti, mobilio, argenteria, oggetti […]
6 settembre, gita musicale sulla Nena

6 settembre, gita musicale sulla Nena

Martedì 6 settembre dalle 18.00 è prevista una gita gratuita sulla Nena, il battello fluviale, con l’accompagnamento musicale curato da PAOLO BUCONI & FLAVIO PISCOPO. Paolo Buconi è un etnomusicologo e violinista. La sua caratteristica fondamentale è unire il canto della voce a quella del violino. Ha sempre affiancato alla musica classica la sua passione per le musiche dei popoli, prima […]
6 settembre, evento per il Centenario del Liceo Roiti

6 settembre, evento per il Centenario del Liceo Roiti

Martedì 6 settembre alle 16.30, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS (via Piangipane, 81) ospita un evento dedicato alla memoria di Yoseph Colombo, rabbino, filosofo e preside del Liceo “A. Roiti” di Ferrara fino al 1938, anno in cui – a causa della promulgazione delle Leggi razziali – dovrà lasciare l’incarico.  L’incontro, aperto […]
Anteprima ferrarese di Piazza

Anteprima ferrarese di Piazza

Chi sono gli ebrei di Roma? Cosa è la Piazza? Come è cambiata la vita nel quartiere dell’ex ghetto dopo la retata nazista del 16 ottobre 1943? L’ARENAMEIS si chiude mercoledì 31 agosto alle 21.00 con “Piazza”, il documentario prodotto da Nanni Moretti e girato dalla talentuosa regista Karen Di Porto, già firma del film “Maria per Roma”. Di Porto tratteggia un ritratto dolceamaro […]