Castello-Città salute in appena 15’ a piedi. Ecco i percorsi “dolci”

La nuova mappa “Metrominuto Ferrara” è un upgrade dell’edizione 2016, con percorsi più completi e semplificati, per conoscere sempre meglio distanze e tempi di percorrenza per una mobilità ad emissioni zero. La sostanziale novità è quella di non essere più solo pedonale, ma a piedi e in bici, walking and cycling. «A Ferrara abbiamo percentuali nordeuropee di spostamenti sostenibili, il nostro centro storico è percorribile facilmente a piedi e l’uso della bicicletta e dei mezzi pubblici, grazie anche agli investimenti fatti e ad alcune scelte mirate, si attesta tra più alti in Italia». L’ambizione è di far scendere ancora l’uso dei mezzi personali per gli spostamenti, dall’attuale 50%.

Dalla stazione al centro storico bastano 23 minuti di cammino, e dal Castello alla Città della salute appena 15. Anche la bicicletta consente spostamenti veloci grazie ai percorsi radiali che collegano i quartieri periferici della città con il centro. La rete si sviluppa sul tracciato delle direttrici stradali storiche di collegamento con le frazioni: Francolino, Barco-Pontelagoscuro, Porotto-Cassana, Chiesuol del Fosso. I chilometri di piste ciclabili sono 177 km. «Metrominuto – ha spiegato Elisabetta Martinelli, del Centro idea – è facile e di immediata consultazione, parte dal centro ideale del Castello estense e riporta informazioni su distanze e tempi di percorrenza tra i luoghi di interesse della città; oltre all’aggiunta dei percorsi ciclabili, la cartina è stata aggiornata con alcuni nuovi luoghi di interesse come Meis e Urban center». Stampate 5.000 copie, possibilità di scaricare online. Richieste di informazioni arrivano da Milano e Torino.

Emanuela De Domenico

Altri contenuti

La SPAL in visita al MEIS

La SPAL in visita al MEIS

Martedì 31 gennaio, a pochi giorni dalla ricorrenza del “Giorno della Memoria”, la prima squadra biancazzurra si recherà in visita al MEIS di Ferrara, per commemorare le vittime della Shoah ed approfondire la storia e la cultura ebraica grazie ad una visita guidata tenuta dal direttore del museo Amedeo Spagnoletto. L’iniziativa vuole suggellare l’inizio di nuova […]
SAVE THE DATE – ONLINE EVENT

SAVE THE DATE – ONLINE EVENT

NLINE EVENT FEBRUARY 2, 2023 – 6.30 pm (CET) Amedeo Spagnoletto e Sharon Reichel will share curiosities, secrets, and fascinating stories regarding the MEIS temporary exhibition “Under the same sky – The festival of Sukkot”. The exhibition includes 10 decorative wooden panels on display for the first time, manufactured in the Venetian area for a sukkah (hut) in […]
Giorno della Memoria 2023

Giorno della Memoria 2023

24 gennaio – Le scuole incontrano le sorelle Bucci Martedì 24 gennaio alle 10.00, presso il Teatro Comunale “Claudio Abbado” di Ferrara si terrà l’incontro riservato agli studenti delle scuole secondarie “Il sorriso strappato. Bambini nella bufera” che verrà trasmesso in streaming e reso disponibile a tutte le scuole d’Italia. Intervengono Tatiana e Andra Bucci, deportate da bambine ad Auschwitz e miracolosamente sopravvissute, che […]
#ITALIAEBRAICA Ebrei Mediterranei

#ITALIAEBRAICA Ebrei Mediterranei

Proseguono le iniziative di #ITALIAEBRAICA, il progetto che riunisce i musei ebraici italiani. La nuova serie di incontri online (sulla piattaforma Zoom), giunta ormai alla terza edizione, ruota attorno alle affascinanti storie degli oggetti custoditi nelle collezioni dei musei. Ricordi di famiglia, testimonianze delle comunità ebraiche italiane, usi e costumi si intrecceranno assieme: a fare da fil rouge la frase […]
Viaggio alla scoperta della Toscana Ebraica

Viaggio alla scoperta della Toscana Ebraica

Il MEIS vi invita ad un viaggio esclusivo alla scoperta dei luoghi e della cucina ebraica. Un itinerario inedito per visitare le meraviglie d’Italia sotto una nuova prospettiva. La prima tappa è la Toscana ebraica: un percorso che toccherà Firenze, Monte San Savino, Pitigliano e Siena. PROGRAMMA MERCOLEDÌ 29 MARZO 2023 10.30: Punto di ritrovo […]