1-5 settembre, a Ferrara il secondo seminario residenziale sulle pratiche formative relative alla Shoah e sui diritti umani

Da domenica 1 a giovedì 5 settembre 2019, TOLI – The Olga Lengyel Institute for Holocaust Studies and Human Rights e la Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea – CDEC, in collaborazione con il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS e con l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara – ISCO, organizzano il secondo seminario residenziale Learning from the Past – Acting for the Future.Teaching about the Holocaust and Human Rights / Imparare dal passato – Agire per il futuro. Pratiche formative sulla Shoah e sui diritti umani.

L’evento si propone di offrire a 35 docenti delle scuole secondarie di secondo grado di tutto il territorio nazionale strumenti idonei per lavorare con i propri studenti secondo i programmi curriculari, gli obiettivi dell’educazione alla cittadinanza attiva e responsabile e alla Costituzione, gli intenti del Giorno della Memoria.

Il seminario coniuga temi del dibattito storico del Novecento, dall’antisemitismo in Italia in età contemporanea alla legislazione antiebraica fascista, dalla costruzione della memoria della deportazione nel dopoguerra all’analisi delle cause e degli effetti dell’odierno discorso d’odio.

Cinque giorni di lavoro per oltrepassare la mera commemorazione e indirizzare la pratica formativa verso una salda conoscenza degli eventi storici, un insegnamento efficace, l’impegno in tema di giustizia sociale e l’acquisizione di alcune delle competenze chiave per l’apprendimento permanente.

La concomitanza con il centenario della nascita di Primo Levi permette di aprire una riflessione e un dibattito su un saggio dello scrittore e testimone piemontese.

Il programma abbina approcci educativi e metodologie didattiche transnazionali, lungo un percorso che muove dall’apprendimento formale ed esperienziale, per giungere alla stesura di un piano d’azione da parte dei corsisti. La sede scelta, Ferrara, con apertura dei lavori seminariali al MEIS, consente ai partecipanti di conoscere uno dei centri più significativi della storia e della cultura ebraica italiana.

Viene, inoltre, offerta l’opportunità di visitare il Museo Monumento al Deportato di Carpi e il vicino campo di internamento di Fossoli, da dove transitarono molti dei prigionieri coinvolti nella deportazione razziale e politica dall’Italia.

I docenti interessati sono pregati di inviare la domanda di partecipazione all’indirizzo edu@cdec.it entro mercoledì 10 luglio 2019, indicando nell’oggetto della mail “CANDIDATURA FERRARA 2019”.

Per maggiori informazioni sul programma, gli obiettivi didattici e formativi, il bando e le modalità di partecipazione, clicca qui

Altri contenuti

Rosh HaShanah 5783

Rosh HaShanah 5783

La sera di domenica 25 settembre inizierà Rosh HaShanah, il Capodanno ebraico, durante il quale si festeggerà l’ingresso nell’anno 5783. Il Capodanno cade il 1° del mese ebraico di Tishrì e apre un intenso periodo di festività che vogliamo celebrare con un’immagine fortemente simbolica: la ricostruzione della pavimentazione del IV secolo della sinagoga di Bova Marina a San Pasquale (Reggio Calabria), […]
Seminario “Opere da ritrovare”. I beni culturali sottratti agli ebrei in Italia: un primo bilancio

Seminario “Opere da ritrovare”. I beni culturali sottratti agli ebrei in Italia: un primo bilancio

16 settembre 2022, ore 9.30, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Macchia A seguito della promulgazione delle leggi razziali, nel periodo tra il 1938 e il 1945, vennero sottratti alle comunità ebraiche presenti nelle diverse città italiane e a singoli cittadini ebrei un numero imprecisato di beni culturali: opere d’arte, ma anche libri, documenti, mobilio, argenteria, oggetti […]
6 settembre, gita musicale sulla Nena

6 settembre, gita musicale sulla Nena

Martedì 6 settembre dalle 18.00 è prevista una gita gratuita sulla Nena, il battello fluviale, con l’accompagnamento musicale curato da PAOLO BUCONI & FLAVIO PISCOPO. Paolo Buconi è un etnomusicologo e violinista. La sua caratteristica fondamentale è unire il canto della voce a quella del violino. Ha sempre affiancato alla musica classica la sua passione per le musiche dei popoli, prima […]
6 settembre, evento per il Centenario del Liceo Roiti

6 settembre, evento per il Centenario del Liceo Roiti

Martedì 6 settembre alle 16.30, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS (via Piangipane, 81) ospita un evento dedicato alla memoria di Yoseph Colombo, rabbino, filosofo e preside del Liceo “A. Roiti” di Ferrara fino al 1938, anno in cui – a causa della promulgazione delle Leggi razziali – dovrà lasciare l’incarico.  L’incontro, aperto […]
Anteprima ferrarese di Piazza

Anteprima ferrarese di Piazza

Chi sono gli ebrei di Roma? Cosa è la Piazza? Come è cambiata la vita nel quartiere dell’ex ghetto dopo la retata nazista del 16 ottobre 1943? L’ARENAMEIS si chiude mercoledì 31 agosto alle 21.00 con “Piazza”, il documentario prodotto da Nanni Moretti e girato dalla talentuosa regista Karen Di Porto, già firma del film “Maria per Roma”. Di Porto tratteggia un ritratto dolceamaro […]