New Exhibit on Renaissance to Debut at the Museum of Italian Judaism and the Shoah

By Rossella Tercatin

The exhibit “The Renaissance Speaks Hebrew” will be inaugurated at the Museum of Italian Judaism and the Shoah (MEIS) in Ferrara on April 12, 2019. It will be opened until September 15, 2019.

After delving in the first centuries of the Jewish presence on the Italian peninsula, in “Jews, an Italian story. The first thousand years”, the new exhibition will cover a crucial page of the cultural history of Italy, in the perspective of the Jewish contribution to it and the interaction with the Christian majority. The goal is to show the nuances of a complex and fruitful period, marked by the interweaving of harmony and prejudices.

In addition to artifacts and ritual objects, the exhibit will feature paintings such as the Sacra famiglia e famiglia del Battista (The Holy Family and the Family of Saint John the Baptist, 1504-1506) by Andrea Mantegna, the Nascita della Vergine (Birth of the Vergin, 1502-1507) by Vittore Carpaccio, the Disputa di Gesù con i dottori del Tempio (Christ disputing with the Doctors, 1519-1525) by Ludovico Mazzolino, Elia and Eliseo by Sassetta.

The exhibit is curated by Giulio Busi and Silvana Greco, under the aegis of the Ministry for Cultural Heritage, the Emilia-Romagna Region, the City of Ferrara, the Union of Italian Jewish Communities, and the Jewish Community of Ferrara. The scenography is by Studio GTRF Giovanni Tortelli Roberto Frassoni.

Altri contenuti

Rosh HaShanah 5783

Rosh HaShanah 5783

La sera di domenica 25 settembre inizierà Rosh HaShanah, il Capodanno ebraico, durante il quale si festeggerà l’ingresso nell’anno 5783. Il Capodanno cade il 1° del mese ebraico di Tishrì e apre un intenso periodo di festività che vogliamo celebrare con un’immagine fortemente simbolica: la ricostruzione della pavimentazione del IV secolo della sinagoga di Bova Marina a San Pasquale (Reggio Calabria), […]
Seminario “Opere da ritrovare”. I beni culturali sottratti agli ebrei in Italia: un primo bilancio

Seminario “Opere da ritrovare”. I beni culturali sottratti agli ebrei in Italia: un primo bilancio

16 settembre 2022, ore 9.30, Biblioteca Nazionale Centrale, Sala Macchia A seguito della promulgazione delle leggi razziali, nel periodo tra il 1938 e il 1945, vennero sottratti alle comunità ebraiche presenti nelle diverse città italiane e a singoli cittadini ebrei un numero imprecisato di beni culturali: opere d’arte, ma anche libri, documenti, mobilio, argenteria, oggetti […]
6 settembre, gita musicale sulla Nena

6 settembre, gita musicale sulla Nena

Martedì 6 settembre dalle 18.00 è prevista una gita gratuita sulla Nena, il battello fluviale, con l’accompagnamento musicale curato da PAOLO BUCONI & FLAVIO PISCOPO. Paolo Buconi è un etnomusicologo e violinista. La sua caratteristica fondamentale è unire il canto della voce a quella del violino. Ha sempre affiancato alla musica classica la sua passione per le musiche dei popoli, prima […]
6 settembre, evento per il Centenario del Liceo Roiti

6 settembre, evento per il Centenario del Liceo Roiti

Martedì 6 settembre alle 16.30, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS (via Piangipane, 81) ospita un evento dedicato alla memoria di Yoseph Colombo, rabbino, filosofo e preside del Liceo “A. Roiti” di Ferrara fino al 1938, anno in cui – a causa della promulgazione delle Leggi razziali – dovrà lasciare l’incarico.  L’incontro, aperto […]
Anteprima ferrarese di Piazza

Anteprima ferrarese di Piazza

Chi sono gli ebrei di Roma? Cosa è la Piazza? Come è cambiata la vita nel quartiere dell’ex ghetto dopo la retata nazista del 16 ottobre 1943? L’ARENAMEIS si chiude mercoledì 31 agosto alle 21.00 con “Piazza”, il documentario prodotto da Nanni Moretti e girato dalla talentuosa regista Karen Di Porto, già firma del film “Maria per Roma”. Di Porto tratteggia un ritratto dolceamaro […]