«LA MEMORIA». I VOLTI DELLA GIORNATA

Dopo l’apertura al Museo Ebraico di Bologna della mostra dedicata all’allenatore ungherese di origine ebraica Arpad Weisz, al mister di due scudetti rossoblù morto ad Auschwitz oggi alle 10, ingresso per il pubblico da via De Coubertin, verrà intitolata ufficialmente la Curva San Luca dello stadio Dall’Ara. Tra le altre iniziative per il «Giorno della memoria», stasera alle 21 al Teatro Testoni lo spettacolo, per ragazzi dagli 11 anni, La battaglia dei pedali – Un giusto in bicicletta. Dedicato a un mito dello sport italiano, il ciclista Gino Bartali, riconosciuto come Giusto tra le Nazioni nel 2013 per il suo impegno come corriere durante l’occupazione tedesca. Bartali, nascondendo documenti falsi per gli ebrei nella canna e nel sellino della sua bicicletta, salvò 800 persone dalla deportazione. Sempre in serata, alle 21,30 al Lumière, si potrà vedere il film Il figlio di Saul, esordio del quarantenne Làszlò Nemes, nel 2015 Gran Premio della Giuria a Cannes e Oscar come miglior film straniero. Ambientato ad Auschwitz, dove il prigioniero Saul fa parte di un gruppo incaricato di spalare le ceneri delle vittime dei forni crematori. Un giorno crede di riconoscere in uno dei cadaveri il figlio di cui non s’è mai occupato e decide di seppellirlo a ogni costo. La proiezione sarà accompagnata in sala dallo storico Zoltàn Vàgi e dal produttore Gabor Rajna, membro della comunità ebraica di Budapest, che domani mattina alle 11 interverranno anche durante la Seduta solenne del Consiglio comunale di Bologna. Domani all’Ambasciatori anche l’iniziativa di Doppiozero, che ha chiesto a 10 autori di consigliare a studenti delle scuole superiori 10 volumi sul secolo scorso e i suoi orrori. Alle 18 ci saranno Marco Belpoliti, Ermanno Cavazzoni, Alessandra Sarchi e Massimo Marino. La giornata di sabato 27 sarà invece segnata dal Concerto dell’Orchestra da camera del Conservatorio Martini, alle 21 in Piazza Rossini, mentre il giorno dopo ci sarà la deposizione di varie corone e la Run for Mem, la Corsa per la memoria dalle 11 da Piazza Memoriale Shoah. Le iniziative a Bologna continueranno per arrivare, il 15 marzo, all’incontro in Santa Lucia fra la neosenatrice a vita Liliana Segre e studenti delle scuole. A Ferrara, invece, oggi alle 17,30 a Palazzo S. Crispino verrà presentata la webserie L’ultimo grido. La vita degli ebrei italiani al tempo delle Leggi razziali, prodotta dall’Istituto Treccani, con Monica Guerritore. Alle 21 al Meis presentazione dei libri Presidenti di Adam Smulevich e Dallo scudetto ad Auschwitz di Matteo Marani.

Piero Di Domenico

Altri contenuti

24 maggio, formazione online

24 maggio, formazione online

Proseguono le formazioni online gratuite realizzate nell’ambito del progetto europeo  REMEMBR-HOUSE, realizzato insieme alla Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura. Vi aspettiamo su Zoom venerdì 24 maggio alle 16.30 con l’incontro Le conseguenze economiche e sociali della persecuzione nazifascista. Interverranno: Ilaria Pavan (Scuola Alti Studi Lucca) – Una storia dimenticata? Il fascismo e la confisca dei beni ebraici  Barbara Costa (Archivio Storico Intesa […]
22 e 25 maggio, ‘900 al femminile

22 e 25 maggio, ‘900 al femminile

In occasione della mostra “Ebrei nel Novecento italiano”, il Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS di Ferrara (via Piangipane, 81) propone due attività dedicate al Novecento al femminile da non perdere, realizzate in collaborazione con l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara e con il 𝗖𝗼𝗺𝗶𝘁𝗮𝘁𝗼 𝗥𝗲𝗴𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗘𝗺𝗶𝗹𝗶𝗮-𝗥𝗼𝗺𝗮𝗴𝗻𝗮 di 𝗞𝗼𝗺𝗲𝗻 𝗜𝘁𝗮𝗹𝗶𝗮, associazione in prima linea […]
15 maggio, la Resistenza dei fratelli Sereni

15 maggio, la Resistenza dei fratelli Sereni

Le celebrazioni per la Festa della Liberazione proseguono il 15 maggio alle 17.30 al Bookshop del MEIS (via Piangipane 81, Ferrara) con l’incontro “Emilio ed Enzo Sereni, due fratelli resistenti, due vite straordinarie.  Le scelte, i percorsi e i documenti”.Organizzata in collaborazione con l’Istituto Alcide Cervi di Gattatico (Reggio Emilia) e l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara, la conferenza metterà in luce le affascinanti […]
12 maggio, evento al MEIS

12 maggio, evento al MEIS

La cucina ebraica italiana custodisce ricette che da secoli si tramandano di famiglia in famiglia. Una tradizione che si differenzia in ogni città e vede il dialogo armonioso tra i precetti delle feste e i cibi simbolici, le norme alimentari e prodotti tipici del territorio. Di questo e di molto altro parleremo domenica 12 maggio alle […]
9 maggio, evento online di #ITALIAEBRAICA

9 maggio, evento online di #ITALIAEBRAICA

Torna per il quarto anno #ITALIAEBRAICA, il progetto online che riunisce i musei ebraici italiani e che ha visto la partecipazione di migliaia di persone. L’edizione di quest’anno è dedicata ai libri: condivideremo con voi racconti e aneddoti sulle collezioni, i luoghi e la fattura stessa dei volumi, ma approfondiremo anche i temi che emergeranno sfogliando […]